ATTENZIONE: stai consultando la versione GRATUITA della Bancadati. Per accedere alla versione completa abbonati subito

Massime

Estremi:
Cassazione civile, 2019, Vedi sentenza
Fonti:
 
L'INPS risponde delle erronee comunicazioni della posizione contributiva rese all'assicurato
  • Previdenza ed assistenza (assicurazioni e pensioni sociali) - Obbligo dell'assicurazione --- Prestazioni previdenziali - Erronee informazioni rese dall'ente previdenziale all'assicurato circa la posizione contributiva - Responsabilità contrattuale dell'ente - Diminuzione del risarcimento ex art. 1227, comma 1, c.c. - Possibilità - Condizioni - Fattispecie.
    Danni - Concorso del fatto colposo del creditore e del danneggiato --- In genere.

    L'INPS risponde delle erronee comunicazioni della posizione contributiva rese all'assicurato, a seguito di specifica domanda di quest'ultimo, a titolo di responsabilità contrattuale ex art. 1218 c.c., potendo tuttavia il giudice limitare il risarcimento dovuto...

    Contenuto riservato agli abbonati
    Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo
  • Rigetta, CORTE D'APPELLO BRESCIA, 22/10/2013

  • Vedi:
    Contenuto riservato agli abbonati
    Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo
Correlazioni:

Giurisprudenza Correlata (2)

Note a sentenza (1)

Legislazione Correlata (4)

please wait

Caricamento in corso...

please wait

Caricamento in corso...