ATTENZIONE: stai consultando la versione GRATUITA della Bancadati. Per accedere alla versione completa abbonati subito

Titolo:
La motivazione per relationem nei contratti a tempo determinato stipulati per ragioni sostitutive
Percorsi Guidati:
  • Sommario

  • Il caso

    La ricorrente era stata assunta con contratto a termine per la sostituzione di una lavoratrice temporaneamente assente per gravidanza e puerperio ed aveva dedotto l’illegittimità del suddetto contratto per aver continuato a lavorare oltre il termine stabilito nello stesso.

    La società resisteva in giudizio sostenendo che il termine indicato nel contratto facesse esclusivo riferimento al rientro in servizio della lavoratrice sostituita “incertus quando” e che la prosecuzione della attività lavorativa fosse dovuta al protrarsi della assenza della lavoratrice sostituita determinate dalla richiesta di godimento delle ferie maturate una volta cessata la maternità.

    Le questioni

    Le questioni in esame sono le seguenti:

    a) è ammissibile non indicare con precisione la data di cessazione del rapporto limitandosi a far coincidere il termine finale con rientro del lavoratore sostituito “incertus quando”?

    b) il rapporto di lavoro deve considerarsi a tempo indeterminato se l’assenza del lavoratore prosegue per una causale differente da quella indicata nel contratto?

    Le soluzioni giuridiche

    La giurisprudenza di legittimità, ormai consolidata sul punto, ha avuto modo di ribadire il principio secondo cui "nel caso di assunzione di un lavoratore allo scopo di sostituire temporaneamente un dipendente assente con diritto alla conservazione del posto di lavoro può avvenire con la fissazione di un termine finale al rapporto, o anche con l’indicazione di un termine per relationem con riferimento al ritorno in servizio del lavoratore sostituito".

    Pertanto appare legittima la fissazione di un termine mediante indicazione di un evento futuro previsto come di certa verificazione...

    Contenuto riservato agli abbonati
    Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo

 

please wait

Caricamento in corso...

please wait

Caricamento in corso...