ATTENZIONE: stai consultando la versione GRATUITA della Bancadati. Per accedere alla versione completa abbonati subito

Titolo:
Licenziamento per giustificato motivo oggettivo e tutela reintegratoria nell’art. 18.
Percorsi Guidati:
  • Sommario

  • Il caso

    La fattispecie in esame riguarda un licenziamento intimato da una società di servizi ad un dipendente per motivazioni riconducibili a giustificato motivo oggettivo e correlate ad una riorganizzazione aziendale provocata da un provvedimento amministrativo ritenuto ostativo alla prosecuzione dell’attività.

    In particolare, la società convenuta, dedita in via esclusiva all’esecuzione di appalti pubblici di raccolta e smaltimento dei rifiuti nettezza urbana, aveva subito una interdittiva prefettizia legata a presunte infiltrazioni mafiose imputabili, secondo la motivazione dell’atto, alla presenza all’interno dell’azienda di lavoratori con precedenti penali e comunque vicini ad esponenti dei locali clan mafiosi.

    Sulla scorta di tanto, la società datoriale, pur impugnando il provvedimento prefettizio dinanzi al giudice amministrativo, aveva comunque proceduto, al fine di evitare la perdita delle commesse, ad una riorganizzazione dell’impresa prodromica all’impugnato licenziamento, senza tuttavia attendere gli esiti del giudizio dinanzi al Tar.

    Intervenuta la sentenza amministrativa di annullamento dell’atto prefettizio, il lavoratore che aveva tempestivamente impugnato il licenziamento si vedeva respingere la domanda dal giudice di primo grado che, a dispetto delle plurime censure, aveva ritenuto legittima la determinazione datoriale.

    Di diverso avviso era invece stata la Corte d’Appello di Catanzaro che, accogliendo in parte i motivi di doglianza del ricorrente, perveniva alla declaratoria di illegittimità del licenziamento, con riconoscimento della tutela indennitaria prevista per le ipotesi di insussistenza del giustificato motivo non “manifesta (comma 7), liquidata tuttavia secondo il diverso parametro di cui al co. 6 dell’art. 18 della Legge n. 300/70, come modificato dalla L....

    Contenuto riservato agli abbonati
    Fai LOGIN o ABBONATI per accedere al contenuto completo

 

please wait

Caricamento in corso...

please wait

Caricamento in corso...